BREAKING NEWS

INFERMIERI

ECM

FAD

martedì 15 gennaio 2013

Infermieri: nuovi corsi FAD gratuiti

Sono in linea i nuovi corsi FAD promossi dal Ministero della Salute in collaborazione con IPASVI e FNOMCeO. I corsi sono del tutto gratuiti, basta registrarsi sul sito IPASVI ed accedere alla voce FAD e seguire le istruzioni. I corsi valgono circa 15 crediti ECM cadauno ed alla fine dei questionari e prove da superare è possibile stampare l'attestato.

Di seguito riportiamo alcuni corsi:

- Appropriatezza delle cure

Il buon funzionamento dei sistemi sanitari tradotto in termini di efficacia, efficienza e equità e la loro tenuta, sempre più spesso, si rapporta alla capacità di determinare e identificare le cure necessarie, minimizzando fenomeni di inappropriatezza.
La responsabilità di tutelare il Ssn, pone, infatti, la necessità di focalizzare alcune priorità tra cui la valutazione dell’efficacia, la riorganizzazione delle modalità e dei setting di erogazione delle cure, la realizzazione di meccanismi di integrazione e coordinamento ai vari livelli del sistema, nonché la continua interazione con la collettività e la partecipazione attiva dei pazienti. L’aumento dei costi sanitari, inoltre, contestualmente all’esigenza di promuovere qualità e sicurezza, colloca la valutazione dell’appropriatezza al centro delle politiche sanitarie.

Il presente corso si pone come supporto agli operatori sanitari per approfondire le proprie conoscenze sul tema dell’appropriatezza clinica ed organizzativa.

15 sono i crediti assegnati al Corso Fad sulla "Appropriatezza delle cure", ulteriore articolazione del percorso formativo sul "Governo clinico" promosso dal Ministero della Salute in collaborazione con IPASVI e FNOMCeO.

Il corso sarà online fino al 30 settembre 2013.

- La sicurezza dei pazienti

La sicurezza dei pazienti è uno dei fattori che determinano la qualità delle cure ed è quindi uno degli obiettivi prioritari che il Servizio Sanitario Nazionale si pone. Lo sviluppo di interventi efficaci è strettamente correlato alla comprensione delle criticità dell’organizzazione e dei limiti individuali e richiede una cultura diffusa che consenta di superare le barriere per l’attuazione di misure organizzative e comportamentali volte a promuovere l’analisi degli eventi avversi, a raccogliere gli insegnamenti che da questi possono derivare e a favorire gli atti utili per prevenirli.

Un parte del Corso è dedicata anche alla sicurezza dei professionisti e dei luoghi di lavoro nella consapevolezza del ruolo fondamentale che in questo processo riveste il benessere organizzativo, relazionale e lavorativo di tutti gli operatori sanitari.

A conclusione del corso l’operatore sanitario dovrà essere in grado di:


Riconoscere le motivazioni, anche etiche, per l’impegno nei confronti della prevenzione e della gestione del rischio clinico nella pratica professionale quotidiana
Applicare una metodologia appropriata nella propria pratica professionale per:
- identificare i rischi clinici ed i relativi determinanti nella specifico contesto professionale e prevenirli
- scegliere ed applicare interventi per la gestione degli eventi avversi e delle relative conseguenze che tengano conto del rapporto costo/beneficio
- concorrere alla adozione di soluzioni per la prevenzione
Identificare le funzioni connesse al rischio per le diverse figure professionali e le relative responsabilità ed adottare coerenti comportamenti a livello individuale e nella organizzazione
Istruire i pazienti, i familiari, i volontari e gli operatori per la identificazione dei rischi, la prevenzione, la protezione dagli stessi, nonché la gestione dei danni e delle relative conseguenze
Fornire strumenti per la valutazione del benessere organizzativo e lavorativo degli ambienti di lavoro, per la corretta gestione delle risorse umane, per la coerente valorizzazione delle professionalità, per la prevenzione e il trattamento delle criticità derivanti dallo specifico ambito sanitario


Come accedere ai corsi:
Chi non si fosse ancora registrato alla piattaforma per accedere al corso deve farlo, passando prima dal sito dell’IPASVI www.ipasvi.it/fnomceo ; quindi si riceverà una password per accedere direttamente alla piattaforma FadInMed.
Chi avesse già affrontato il corso sull’RCA o sull'Audit clinico può accedere al nuovo corso collegandosi direttamente alla piattaforma (www.fadinmed.it).

20130115-102531.jpg

Posta un commento

 
Copyright © 2013 QUOTIDIANO INFERMIERI
Powered by Blogger