Header Ads

H1N1 - 8 CASI NELL’ASL LECCE



Situazione drammatica degli ospedali salentini, DEA affollatissimi, reparti stracolmi con letti in corridoio, personale medico ed infermieristico al collasso!!!

Frasi che ormai da settimane stiamo leggendo nei diversi quotidiani da nord a sud, ma il dato più allarmante è quello relativo agli 8 casi di positività al virus H1N1 all’interno di tutta la ASL, ed altri 6 casi sono in attesa in attesa di risposta da parte dell'Istituto di Igiene di Bari (così come dichiarato dal Dir. Gen. della ASL dott. Giovanni GORGONI).

Uno dei casi è quello relativo ad una donna di 78 anni originaria di San Cesario, che nella mattinata di ieri, è deceduta nel reparto di Rianimazione dell'ospedale Vito Fazzi di Lecce.

Intanto giorni fa è stato disposto il blocco degli interventi programmati in tutti gli ospedali della Asl Lecce perché il personale medico e infermieristico delle sale operatorie andrà in supporto alle altre aree interne. "La situazione resta sotto controllo – aggiunge poi Gorgoni - e costantemente monitorata".

Stando ai dati diffusi dall’Osservatorio Epidemiologico Regionale, sarebbero dunque 3 le vittime accertate dell’influenza stagionale. Nessuno dei pazienti si era sottoposto a vaccinazione ed erano tutti affetti da altre patologie.


Nessun commento:

Grazie per il tuo commento. Quotidiano Infermieri

Powered by Blogger.