Header Ads

FALSI INFERMIERI A COSENZA – OPERAZIONE "GUTENBERG"




Sono arrivate finalmente 26 condanne per i falsi infermieri, otto dei quali dovranno anche restituire tutti gli stipendi percepiti dal 2000 ad oggi. E' questo il risultato dell'operazione "Gutenberg" iniziata nel 2008 ad opera dei carabinieri del NAS di Napoli e del comando di Cosenza, operazione nella quale è emerso un grosso giro di titoli di studio falsi. Diplomi di "infermiere professionale" fasulli che avrebbero consentito agli interessati di lavorare e prestare cure ed assistenza in diverse cliniche private ed ospedali campani senza nessuna preparazione adeguata.

Queste notizie, in un periodo così sfortunato per la nostra professione, con migliaia di colleghi disoccupati o precari, fanno "MALE AL CUORE". Diploma di maturità, percorso universitario, master a pagamento e poi...ci si ritrova in concorsi nei quali 10.000 colleghi lottano per 3 posti di lavoro ed il giorno dopo si scopre che 26 persone hanno lavorato al posto tuo senza aver nessun titolo. Per non parlare dei poveri pazienti che oggi scoprono di esser stati assistiti da personale fasullo...SEMPLICEMENTE ASSURDO!!!






Nessun commento

Grazie per il tuo commento. Quotidiano Infermieri

Powered by Blogger.