Breaking News
recent

SCOPERTO IL CROMOSOMA I. La genetica ha sentenziato: Infermieri si nasce

La notizia è recentissima. La scoperta viene dal Giappone dove il noto genetista SUDO MA VEDO ha fatto una scoperta sensazionale: dopo i cromosomi X e Y che determinano il sesso, viene alla luce I che determina “inesorabilmente” la professione di infermiere. Il nipponico studioso della genetica non ha dubbi: i caratteri somatici e psicologici che il cromosoma I determina sul nascituro sono inesorabilmente ed ineluttabilmente di tipo infermieristico. Ovviamente SUDO MA VEDO a supporto degli studi effettuati ha anche portato una casistica dei nati con cromosoma I. Senza neanche ricorrere all’amniocentesi è possibile determinare il portatore di cromosoma I già in utero. Il feto infatti non lo si vede mai ecograficamente né seduto né coricato: sta egli infatti SEMPRE IN PIEDI. Durante tutta la gravidanza non da mai problemi alcuno alla mamma e non è suscettibile a rumori e suoni vari tranne in un caso: IL CAMPANELLO!!!! Ha documentato infatti SUDO MA VEDO che il feto, al suono di un semplice campanello, (fosse anche di bicicletta), scalcia violentamene quasi a volerlo spegnere! E quando nasce il suo facies è indiscutibile: mai con la camicia ma sempre…..COL CAMICE!!! Durante l’infanzia il portatore di cromosoma I non giocherà mai al “Dottore” per innata incompatibilità ambientale al termine. Durante i suoi primi amori adolescenziali quando la fidanzatina gli chiederà ammiccando: “…..vuoi vedere dove mi hanno operato di appendecite???” lui risponderà: “……solo per vedere come ti hanno fatto la medicazione!!!” . Il portatore di cromosoma I è un inguaribile romantico. Al suo primo invito a trascorrere una notte insieme chiederà alla sua ragazza: “Amore vuoi venire su da me? Ti faccio vedere la mia collezione di AGHI A FARFALLA!!!!”. Ama l’opera ma solo la GAR…ZA LADRA e MADAME BUTTERFLY”! Ama i motori ma solo quelli a INIEZIONE. E’ un grande umorista e lo si vede dal fatto che alle sue battute tutti rispondono: “ Stasera sei PROPRIO IN VENA”. E’ un grande estimatore del vessillo tricolor nazional popolare nel quale si identifica perfettamente: Verde come la bile che fa ogni giorno lavorativo, Biancocome le sue notti, Rosso come il sangue che sputa ogni santo turno. Il portatore di cromosoma I è un figlio della globalizzazione perché è Italiano di nascita, Curdo di professione, Cinese di paga. Infine è un grande sognatore. Ma sempre a occhi aperti. Dovesse accorgersene Brunetta che uno dorme nei giorni di riposo………!!!!!

2 commenti:

  1. MA CHE BALLA...CHE BALLA...CHE BALLAAAAAAA. SUDO MA VEDO . MA MI FATE IL PIACERE..

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Umorismo questo sconosciuto.

      Elimina

Grazie per il tuo commento. Quotidiano Infermieri

Powered by Blogger.