Header Ads

MobileFirst: Apple e IBM lanciano 4 app per l’ Infermiere

Sulla piattaforma MobileFirst per iOS, Apple e IBM hanno presentato quattro nuove applicazioni sviluppate come frutto della partnership iniziata nel 2015. Queste nuove app comprendono delle aree inedite, come l’assistenza sanitaria e i prodotti industriali.

Lo scorso luglio, Apple ha annunciato la partnership con IBM allo scopo di aumentare le vendite di iPhone e iPad ai clienti aziendali, realizzando applicazioni per settori specifici per l’ Ospedale e gli Infermieri.

  • Hospital RN per iPhone libera gli infermieri da più cercapersone e telefoni cellulari, e dà loro la possibilità di accedere alle informazioni di ogni paziente di qualsiasi ospedale. Sfruttando la tecnologia iBeacon, l’app identifica anche la posizione dei singoli pazienti in ospedale, così che gli infermieri possano trovarli velocemente, accedere alle loro schede e fornire le cure adeguate.
  • Hospital Lead per iPad permette invece di gestire i turni in ospedale, sempre in riferimento agli infermieri. Notifiche push consentono di essere sempre aggiornati sulle varie attività e sulle nuove assegnazioni. Il tutto viene gestito dal responsabile del personale.
  • Hospital Tech per iPhone è dedicata agli infermieri tecnici che hanno a che fare con particolari strumenti. Con questa app possono gestire in modo rapido e veloce le cure dei singoli pazienti.
  • Home RN per iPhone aiuta gli infermieri che devono offrire cure domestiche, o comunque al di fuori dell’ospedale. L’app permette di aggiungere foto, video e appunti audio per la scheda di ogni singolo paziente. Le notifiche push possono essere condivise tra gli infermieri che curano lo stesso paziente, così che tutti sono sempre informati e aggiornati sullo stato della cura.

Con questa partnerhip, IBM creerà un centinaio di applicazioni dedicate a diversi settori dell’enterprise, come software per i servizi finanziari, altri per le telecomunicazioni e altri ancora per la salute. Le app saranno adattate alle richieste del cliente, che collaborerà anche in fase di progettazione. Tutte queste aziende acquisteranno dispositivi iOS, e molti dei dipendenti già posseggono un iPhone o un iPad e si fidano dell’ecosistema Apple.

Dall’altro lato, Apple offrirà un supporto AppleCare personalizzato per le varie aziende, per garantire un’assistenza hardware e software dedicata.

Questa storica partnership mira a ridefinire le modalità di lavoro, affrontare le principali sfide del settore mobile e dare il via a una vera e propria rivoluzione dell’enterprise guidata dal mobile, basandosi su quattro capacità chiave:

  • una nuova classe di oltre 100 soluzioni business specifiche per settore, incluse app native e appositamente sviluppate per l’iPhone e l’iPad;
  • esclusivi servizi cloud IBM ottimizzati per iOS, inclusi gestione dei dispositivi, sicurezza, analisi e integrazione mobile
  •  una nuova offerta di assistenza e supporto AppleCare su misura per le esigenze dei clienti business;
  • nuove offerte bundle di IBM per attivazione, fornitura e gestione dei dispositivi.

Ad ispirare questa partnership tra Apple e IBM è stata una vision condivisa: il desiderio di offrire ai professionisti delle aziende in ogni parte del mondo le capacità uniche dell’iPad e dell’iPhone unite a strumenti capaci di sfruttare know-how, dati, analisi e flussi di lavoro di un’azienda. Nello specifico, le due aziende stanno collaborando per offrire i seguenti elementi essenziali delle soluzioni per l’enterprise mobile.

Fonte: QUI


Nessun commento

Grazie per il tuo commento. Quotidiano Infermieri

Powered by Blogger.