Header Ads

Sanità, ok al piano di rientro: sbloccati 270 milioni per il Lazio

Il via libera da parte del tavolo tecnico odierno al ministero dell'Economia e delle Finanze. Zingaretti: "190 milioni sono per il 2012 e 80 per il 2013 a favore dei cittadini del Lazio. Oggi cambio di passo sostanziale".

Il via libera al piano di rientro della sanità della Regione Lazio da parte del tavolo tecnico odierno al ministero dell'Economia e delle Finanze ha comportato da parte del ministero della Sanità lo sblocco di finanziamenti per 270 milioni. Lo si apprende da fonti della cabina di regia della Sanità della Regione Lazio al termine dell'incontro al ministero delle Finanze.

Non solo. Con l'ok al piano di rientro è stato concesso un mutuo di un miliardo e 686 milioni di euro all'ente regionale per pagare un'ulteriore tranche ai fornitori nel settore sanità. 

"Gli esiti del Tavolo sul piano di rientro che si è appena concluso presso il ministero sono altamente positivi per la sanità della Regione Lazio - ha commentato il governatore, Nicola Zingaretti - Oggi ci è stato dato atto di un cambio di passo sostanziale e di una nuova consapevolezza rappresentata dalla proposta dei piani operativi che i ministeri della Sanità e dell'Economia ci invitano fin da subito a mettere in opera e che ora dovranno tradursi in un decreto del commissario ad acta. Questo - ha aggiunto - ha consentito di sbloccare già oggi 270 milioni di euro delle coperture fiscali di cui 190 per il 2012 e 80 per il 2013 a favore dei cittadini del Lazio. E' un risultato positivo che incoraggia la nostra azione di governo e ci spinge ad andare avanti nella costruzione di un nuovo modello sanitario". Inoltre, il finanziamento di 190 milioni di euro relativo all'anno 2012 permette alla Regione di mantenere la promessa al Comune di Roma dei fondi per il Tpl.

Fonte: roma.repubblica.it

Nessun commento:

Grazie per il tuo commento. Quotidiano Infermieri

Powered by Blogger.