Breaking News
recent

Dirigente infermieristico maltrattava i malati in una RSA



E’ accusato di lesioni aggravate nella RSA Casa di Marta a Prato il responsabile 63enne del settore infermieristico della cooperativa La Ginestra. Sarebbero almeno 8 gli anziani maltrattati. Lo ha spiegato il procuratore capo Piero Tony. Le indagini dei carabinieri del Nas coordinate dal sostituto Lorenzo Gestri sono iniziate a novembre. Addirittura in un caso avrebbe strappato con violenza il catetere ad un anziano, in un altro avrebbe sbattuto la mano di un'anziana sul comodino, provocandole lesioni per 30 giorni di prognosi.

Il responsabile del settore infermieristico, a cui è stata notificata la misura dell'interdizione, si è avvalso della facoltà di non rispondere e dunque non è al momento disponibile la sua versione dei fatti. L'indagato percepisce un sostanzioso stipendio, una parte del quale è composta di un incentivo che è legato alla qualità del servizio offerto dalla cooperativa.

Tutta la vicenda è venuta fuori dopo la denuncia di un infermiere, rimasto anonimo, che lavorava all’interno della struttura.


1 commento:

  1. dovrebbero girare di piu per le rsa ....sai quante magagne!!!

    RispondiElimina

Grazie per il tuo commento. Quotidiano Infermieri

Powered by Blogger.